SIAMO PRONTI PER GOVERNARE!

Ariel Dello Strologo | Sito Ufficiale

Con quattro appuntamenti da oggi a mercoledì 8 giugno raccontiamo le nostre idee per Genova

Parte oggi un percorso in quattro tappe – 26 e 31 maggio, 6 e 8 giugno – per illustrare alla città le proposte per Genova della coalizione progressista e il programma di governo di Ariel Dello Strologo.

“Con questa serie di appuntamenti diamo un’idea precisa del rapporto tra pubblica amministrazione e cittadinanza, nelle sue diverse declinazioni e nelle sue diverse fasi”, spiega Dello Strologo presentando il primo dei quattro appuntamenti. “Le persone sono sempre al centro della nostra visione. Per questo vogliamo urgentemente potenziare il motore della macchina comunale: nuove assunzioni, formazione aggiornata, adeguamento tecnologico e mediazione digitale. Per affrontare nuovi e classici bisogni della città e per garantire la piena soddisfazione sia delle cittadine e dei cittadini, sia delle dipendenti e dei dipendenti del Comune”, illustra il candidato sindaco.

A garantire continuità di idee e posizioni per la politica di governo e amministrazione pubblica, i capogruppo di liste e partiti che hanno fatto opposizione in questi cinque anni al governo Bucci e sanno cosa non ha funzionato nella pubblica amministrazione, dentro e fuori: Fabio Ceraudo (M5S), Gianni Crivello (L. Crivello), Ubaldo Santi (PSI) e Alessandro Terrile (PD). Al loro fianco, il candidato di GENOVA CIVICA ed esperto di Government Digital Service Daniele Occhipinti. Dei 15 anni trascorsi a Londra, gli ultimi 5 li ha passati lavorando come dipendente del Cabinet Office, cioè il dipartimento che supporta il Primo Ministro e il Governo. La sua unità, il Government Digital Service (GDS) creato nel 2011, guida la transizione digitale del Regno Unito.

“È un’ulteriore dimostrazione di capacità, competenza e serietà nella proposta della nostra coalizione”, conclude Dello Strologo.

“La scelta della direzione, che è il tema del secondo appuntamento – prosegue il candidato sindaco -, è frutto della trasformazione del programma in progetti, numeri e risorse economiche. In una delle case di quartiere, nel terzo incontro, mostreremo i vantaggi e il valore di un comune presente capillarmente sul territorio grazie all’impegno attivo dei municipi. Infine parleremo di crescita economica e competitività della città nel mondo, per attrarre capitali e intelligenze”.

GLI APPUNTAMENTI

“UN COMUNE FUORI DAL COMUNE”
Giovedì 26 maggio 2022 ore 12.00
Point Elettorale in via Cairoli 5-7R, Genova
Con Daniele Occhipinti

La nostra proposta per una città più vivibile, smart, ecologica ha bisogno di un Comune più vicino alle persone. E proprio le persone sono al centro della nostra ridefinizione della struttura comunale. Solo grazie a un rinnovamento dall’interno è possibile affrontare nuovi e classici bisogni della città. Con la piena soddisfazione sia delle cittadine e dei cittadini, sia delle risorse umane comunali.

“I NUMERI DEL RILANCIO DELLA CITTA’”
Martedì 31 maggio 2022 ore 12.15
Point Elettorale in via Cairoli 5-7R, Genova
Con Irene Tinagli e con Giovanna Badalassi

La nostra proposta per un bilancio basato su una diversa idea dello sviluppo e sull’equità sociale è un “alter-bilancio” rispetto allo sperpero e agli interventi casuali e preferenziali di Bucci.

“GENOVA, RIDUCE LE DISTANZE”
Lunedì 6 giugno 2022 ore 17.00
Casa di Quartiere di Quezzi, Ex Onpi, Genova
Con Massimo Ferrante e con Stefano Amore

La nostra proposta per una ridefinizione generale del rapporto tra cittadinanza e amministrazione ma anche tra cittadine e cittadini tra di loro, con l’obiettivo è ricostituire un senso di comunità. Le Case di Quartiere sono lo spazio fisico che portano il comune più vicino ai cittadini, nei municipi. Genova è, per natura, multicentrica. La decentralizzazione è quindi la modalità migliore per agire capillarmente e dare pari dignità a ogni quartiere.

“GENOVA, ALLARGA GLI ORIZZONTI”
Mercoledì 8 giugno 2022 ore 19.30
Point Elettorale in via Cairoli 5-7R, Genova
Con Tommaso Nannicini e con Enrico Coltri

La nostra proposta per un polo che combini ricerca, università e mondo del lavoro per progettare la città del futuro, creare i mestieri del futuro, valorizzare le capacità delle giovani e dei giovani.

SIAMO PRONTI PER GOVERNARE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su